Sabbia nera di Cristina Cassar Scalia
Recensioni

Sabbia nera di Cristina Cassar Scalia

“…Perché al vicequestore Guarrasi, in realtà, le rogne piacevano. Assai…”

Buongiorno Lettori, buon venerdì!! Oggi per la giornata dedicata alla rubrica “Leggo e recensisco” parliamo di Sabbia Nera di Cristina Cassar Scalia

Sinossi:

Mentre Catania è avvolta da una pioggia di ceneri dell’Etna, nell’ala abbandonata di una villa signorile alle pendici del vulcano viene ritrovato un corpo di donna ormai mummificato dal tempo.

Del caso è incaricato il vicequestore Giovanna Guarrasi, detta Vanina, trentanovenne palermitana trasferita alla Mobile di Catania.

La casa è pressoché abbandonata dal 1959, solo Alfio Burrano, nipote del vecchio proprietario, ne occupa saltuariamente qualche stanza.

Risalire all’identità del cadavere è complicato, e per riuscirci a Vanina servirà l’aiuto del commissario in pensione Biagio Patanè.

I ricordi del vecchio poliziotto la costringeranno a indagare nel passato, conducendola al luogo dove l’intera vicenda ha avuto inizio: un rinomato bordello degli anni Cinquanta conosciuto come «il Valentino».

Districandosi tra le ragnatele del tempo, il vicequestore svelerà una storia di avidità e risentimento che tutti credevano ormai sepolta per sempre, e che invece trascinerà con sé una striscia di sangue fino ai giorni nostri…

Mi è piaciuto tantissimo!!

Mi sono divertita nel leggere la storia, non è un libro che ti coinvolge con patos, ma più con la simpatia dei personaggi e la curiosità di ciò che può rivelarsi.

E’ una storia leggera, ma coinvolgente. Ben descritte le ambientazioni, i paesaggi e il cibo. Mi sono affezionata ai personaggi, sia al vicequestore Guarrasi che al commissario Patanè.

Il racconto legato alle indagini è intrigante e nasce la curiosità di capire a chi appartiene il cadavere mummificato.

La storia non banale dà l’opportunità al lettore, verso la fine, di arrivare a capire chi può essere stato l’assassino, cosa che apprezzo sempre molto perché trovo divertente indovinare il colpevole…

ma riserva comunque un piccolo colpo di scena finale.

Sabbia nera di Cristina Cassar Scalia è un libro che consiglio agli amanti dei gialli e a chi vuole una lettura leggera.

Lo trovate qui

Alla prossima 👋

Nella Rubrica Recensioni dei libri trovi anche:

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *